LA BISNONNA FRANCESE


Questo è l’incipit del  racconto selezionato dal Concorso EUREKA! 2009. Come richiesto dal Regolamento,  si ispira ad uno degli Hotel della catena Golden Book Hotels che lo ha promosso. Per scriverlo ho fatto appello alle sensazioni che  l’eleganza e l’ atmosfera retro dell’Hotel Universo di Lucca mi hanno regalato le  due volte che vi ho soggiornato, due momenti gioiosi della mia carriera professionale.

LA BISNONNA FRANCESE

Hotel UNIVERSO

LUCCA

Sono stanca, il viaggio è stato lungo e ho dovuto cambiare quattro treni per arrivare in questo posto che da quattro generazioni è rimasto impresso nel Dna della nostra famiglia. Scorre come linfa nelle nostre vene e rischierebbe di traboccare se non ritornasse ad incanalarsi cheto negli alveoli della memoria.

È ombra e ricordo, gioia e tormento, passione e morte. È me stessa, che non esisterei senza questa linea contorta e sottile che mi riallaccia ad una storia lontana, una banale storia di altri tempi che sa di violette e di fané, di umiliazioni e di speranze deluse, dell’odore della mia pelle abbronzata dal sole di luglio, bruciata come le zolle aride e spaccate del mio sud.

Sono anni che progetto questo viaggio nel passato, questo tuffo all’indietro con avvitamento doppio su me stessa e intorno alle ombre che mi porto dentro.

La stanza dell’hotel è evidentemente ristrutturata, benché conservi nelle scelte dei colori e delle fantasie delle tappezzerie un gusto classico e raffinato, un po’ retrò. Ho prenotato quella con affaccio sulla piazza e sul Teatro del Giglio, per aiutarmi a ricostruire la storia d’amore e di passione che mi ha fatto piangere e ribollire di rabbia mentre si dipanava, riga dopo riga, nelle pagine rese sottili dalle tarme. Penso sia proprio la stanza cui si allude nella lettera…

E questo é il lusinghiero commento della direttrice dell’Hotel Universo di Lucca e la mia risposta:

Salve Lucia, sarà che sono una inguaribile romantica e figlia di una francese venuta in Italia per amore… Ho apprezzato il suo racconto! Grazie di averlo ambientato proprio da noi! Marianna Marcucci
Hotel Universo

[ HotelUniverso ] • [ 06 maggio, 2009 ] • [ 15:37:27 ]

Gentile Marianna,
sto sorridendo alle coincidenze che ci riserva la vita e che ancora una volta confermano che le più incredibili sono proprio le storie vere, molto di più di quelle immaginate.
Ho realmente soggiornato nell’Hotel Universo, l’anno scorso ci sono ritornata perchè è carico di fascino, trasmette emozioni, mi rimanda alla Storia. Mi pèiacciono le dimore d’epoca, sono patrimonio universale. Ebbene, la bisnonna francese è emersa non dal ricordo bensì da quelle sensazioni che spero di riuscire a trasmettere a quanti mi leggeranno.
Grazie del commento, é pari al benvenuto della musica di sottofondo dell’Universo.

[ Lucia Sallustio ] • [ 06 maggio, 2009 ] • [ 16:16:09 ]

Annunci

3 thoughts on “LA BISNONNA FRANCESE

  1. Cara Lucia è la terza volta che leggo questo racconto e lo trovo davvero splendido. La tua è una scrittura davvero armoniosa non saprei come meglio definirla. Lisette è magnifica nel suo non accettare compromessi, che si sottrae ad un “amore sfortunato e amaro come un veleno” Già.. “come avrebbe potuto continuare una storia nata dalla falsificazione della realtà”.Ma non c’è nulla di dissonante dalla decrizione di Arcangelo ai luoghi, ai pensieri, alle parole. Stupendo davvero, Lucia.Ti abbraccio, Mariella.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...