Undiciparole titolo 2 al ritmo do Samba


E siamo al secondo titolo della collana Undiciparole di PerroneLab con “Capace d’intendere e di volare“, un’antologia di 19 racconti sul difficile tema della crescita e della formazione individuale attraverso tappe dolorose, errori, ribellioni, sofferenze, recidività fino alla svolta della maturità alla quale non si perviene allo stesso modo o negli stessi tempi. Bellissima la copertina preparata per noi dalla splendida illustratrice Tiziana d’Este, con l’ossimoro della pesantezza del corpo zavorra contro la leggerezza del volo che la figura femminile, acrobata equilibrista, sta spiccando sotto l’ombrello che farà da parachute nel momento dell’inevitabile caduta.  Non si tratta “tout court” di storie di adolescenti  ma storie per tutti,  ideali per i “Peter Pan” con la paura di diventare grandi. Strano, questa volta, il titolo del mio racconto “Tra lui e Nutella“, storia di un’adolescenza complicata scontata con l’anoressia, dove la protagonista, che tende a isolarsi nel suo mondo, scoprirà chattando in rete i veri affetti e i valori che danno motivazione alla sua esistenza.

La prima presentazione ufficiale dell’antologia si terrà stasera giovedì 30 settembre a Roma alle ore 19.00 al Beba do Samba in via dei Messapi 8.

di Lucia Sallustio

Annunci

One thought on “Undiciparole titolo 2 al ritmo do Samba

  1. Chiara, anzi chiarissima Luciana,
    dopo parecchi giorni che non passavo più da undiciparole, oggi mi è capitato di ripassarci nella pausa pranzo. Ho letto la tua composizione dal titolo “Ti parlerò” ed ho letto anche i commenti.
    Mi preme comunicarti che l’anonimo che un dì ti scrisse quel post col quale ti annotava il “carriage return” sono proprio io. Lo sgrammaticato di Villabate. Nel contempo mi spiace doverti annunciare il fatto che purtroppo non potrai avere il mio commento, per quanto poco o molto possa valere: certamente non potrai averlo in quel luogo, dove io non posso più scrivere pur essendo abbondantente trascorso il tempo stabilito per l’espiazione della mia colpa.
    Mi spiace anche doverti annunciare che non potrai averlo nemmeno in questo luogo considerando che più volte ho lasciato un segno del mio passaggio ed altrettante volte hai preferito censurare il segno ritenendo contenesse spunti polemici.
    Concludo dicendoti che il mio spirito libero soffre di webdermatite da claustroBlog e che è già morto fieremente mille e mille volte linkfucilato da altrettanti imbelladmin fulminati sulla via del clik dalla incredibile potenza del banButton.
    Con immutata simpatia,

    Antonello da Villabate.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...