Per-correre: riflessioni in verso


Per-correre

Nodosa e proteiforme

È la strada del successo

Impelagata e difforme

Nel proibitivo accesso

Sul tronco ingigantito

Si contano le tacche

Lasciate ad ogni evento

Incise con affondo lento

Strappate con gratuita offesa.

Ad ogni bramata rotatoria

Nuova pietra miliare appare

È simbolo di vittoria

Vilmente derisa e criticata

O esageratamente elogiata.

Che poi qualcuno dice

Ch’è posta nel bel mezzo

D’ogni acuto estremo

La giusta verità

A te poco importa

Prosegui nella corsa

E sfiori con compostezza

Il baratro dell’inafferrabilità.

di Lucia Sallustio

Riflessioni in rima subito dopo l’incontro con Cosimo Argentina autore di “Vicolo dell’acciaio” edizioni Fandango ospite della libreria “Il Ghigno di Molfetta il 25 novembre scorso.

Annunci

2 thoughts on “Per-correre: riflessioni in verso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...