Inner surfing


INNER  SURFING

Ho chiuso il mondo fuori

Per mettermi in pantofole

Nella tana del silenzio.

Ho impedito che rientrasse

Attraverso tubi catodici,

Antenne e nuovi schermi.

Ho spento suonerie indiscrete

disattivato campanelli

reciso contatti tumultuosi.

Ho chiesto al vento di tacere

Il suo canto sussurrato

Che fa solo divagare

Dietro sibili d’aria

Che frantumano il pensiero.

Non ho tempo di volare

Dietro sogni disfatti

Da sagome iridescenti

Sequestrate dal giorno.

Spenta sulle labbra la parola

Navigo sopra onde mute

Tra surfisti indaffarati.

 

di Lucia Sallustio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...