gocce di poesia


Viaggi

Cuori di speranza

accendono sorrisi

in visi d’incertezza.

Si serrano amicizie

in cordame d’acciaio

che imbraga fragilità.

Al vento dell’ignoto

si gonfiano ardite le vele

lacerate da scossoni.

Restano, soli a navigare

amaro a masticare.

S’intravedono da lontano

orme di sopravvissuti

sulla spiaggia deserta.

Di Lucia Sallustio

Annunci

4 thoughts on “gocce di poesia

  1. Io penso che questa poesia sia stata dedicata agli ‘emigranti’ che arrivano nel nostro deserto,che per loro è più difficile ad attraversare,perché ‘i nostri venti’ sbriciolano la loro fragilità,venti duri e incapaci di dar loro la speranza,luce che li accompagna inconsapevoli verso il nostro inferno.Forse il loro deserto è migliore del nostro,e chissà se un giorno non saremo noi costretti ad emigrare verso il loro deserto,senza dubbio più pulito del nostro.

    Mi piace

  2. Cara Lucia,
    così splendidamente attuale e lacerante la tua lirica…
    Con metafore ardite e incalzanti affreschi il dolore, la tragedia di infinite persone strette ‘in cordame d’acciaio’…
    Ricordi a molti individui ‘distratti’ che gli altri siamo sempre noi!
    Grazie e un forte abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...