Lucia Sallustio, il treno metafora dell’esistenza


GIOVINAZZO – DOMENICA 13 MARZO 2016CULTURA

Marzo… i colori delle donne

Lucia Sallustio, il treno metafora dell’esistenza.

 

  • “Inter City”, la presentazione del libro di poesie di Lucia Sallustio

    Il momento dedicato all’intermezzo musicale

di LA REDAZIONE
Inter city, la presentazione del libro di Lucia Sallustio
Inter city, la presentazione del libro di Lucia Sallustio© Sonia Cortese

È stata un successo la presentazione del libro di poesie “Inter-City” di Lucia Sallustio, venerdì sera presso la sala San Felice. All’evento, inserito nel programma “Marzo…I colori delle donne”, hanno partecipato la professoressa Rosanna Salvemini, presidente UCIIM, Anita Nuzzi, poetessa anche lei e conduttrice radiofonica e l’assessore alle pari opportunità Antonia Pansini. Il lungo e ben articolato programma è stato intervallato dalle letture di alcune poesie da parte della giovinazzese Fabiana Aniello e da dei piacevoli accompagnamenti musicali a cura del pianista Roberto Fasciano e di Luciana Visaggioall’oboe, tra cui “Oblivion” del compositore argentino Astor Piazzolla, di cui ieri ricorreva l’anniversario della nascita, un fatto che ha emozionato la poetessa stessa.

La Sallustio, di origine molfettese, ha lasciato la professione di insegnante d’inglese per dedicarsi a ciò che la appaga di più e di cui non può far a meno: la poesia. Ma è stato proprio il suo lavoro a far nascere in lei le riflessioni contenute nelle sue opere. L’esperienza comune del pendolarismo, per recarsi sul posto di lavoro lontano da casa, l’ha portata a conoscere il mondo del treno e dei suoi viaggiatori, che proprio come i treni, sono di fretta, sono in ritardo. «È il ritardo di una vita scomposta, che rincorre sempre qualcosa», scrive la poetessa. Tanti volti che si incontrano alle stazioni, nel treno, che sembra ti guardino ma nessuno lo fa, sono volti vuoti. «La folla scorre, mi guarda, ma non mi vede.[…] Il treno, è ferraglia d’acciaio che imbarca tanta fragilità», osserva la Sallustio nel suo libro.

Infatti il suo dramma si identifica nell’ indifferenza trionfante, un valore da rifuggire, seppur tanto presente oggi.  «Il male di vivere si manifesta in tante sfumature che vanno dall’inquietudine, alla malinconia, alla solitudine della gente che genera l’incomunicabilità, ed è questo che strugge la poetessa – osserva Rosanna Salvemini– e che viene espresso attraverso l’uso di una scrittura densa, articolatissima ma semplice».

«E’ sempre bello per un poeta vedere tanta gente, perché il poeta ha bisogno del pubblico, cerca il pubblico, se no il suo lavoro non avrebbe senso – spiega Anita Nuzzi-. Il libro di Lucia resta il più bello che abbia mai letto: le parole sono “cristallizzate sulla carta”», fresche di sentimento appena provato. «La poesia contemporanea si sta evolvendo – conclude la Nuzzi – sia nella forma che nei contenuti, perché si fanno sempre più spazio i temi della mancanza, che la società moderna avverte sempre di più».

«Anch’io in passato sono stata una pendolare verso Milano, ed ho incontrato tante storie, soprattutto di madri che lasciavano la famiglia e i loro figli per recarsi sul posto di lavoro lontano. – svela l’assessore Pansini –. Le donne devono essere unite e tenersi per mano per risolvere soprattutto le problematiche del nostro territorio.»

A proposito della nostalgia, altro tema delle sue riflessioni poetiche, la Sallustio dice: «La nostalgia è “un tarlo che rode” e cerco di non farmi prendere da essa. Sono una persona che opera nel passato ma mi proietto nel futuro, perché i ricordi passati sono i depositari della nostalgia». Ma il centro gravitante di “Inter-city” è il viaggio. «In fondo, viaggiare in treno è romantico. – commenta la poetessa – Prima del tunnel ho vissuto la gioia ed ero entusiasta della nuova esperienza, perché lì, seduta, avevo tempo di osservare e dare spazio alle riflessioni e alla meditazione che non si fa sempre. Il viaggio è attraversamento dello spazio e del tempo. Proprio come fa il treno».

 

http://m.giovinazzolive.it/mobile/news/Cultura/416805/news.aspx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...