L’equilibrio imperfetto di Lucia Sallustio


andrea masotti

lequilibrio-imperfetto

L’amore nelle sue sfumature adolescenziale, passionale e soprattutto romantico è il vero protagonista del romanzo, è l’astro che guida Rossella (sarà casuale la corrispondenza con l’eroina di “Via col vento”?) attirandola verso contrade europee dove affinerà i propri studi, contesa tra nuove esperienze umane e lavorative e tra due coetanei, Max audace e dionisiaco e Angelo apollineo e tenero, rendendola fragile e incerta così come la figura che campeggia nella copertina. Figura che a ben vedere potrebbe cadere a destra o a sinistra del filo teso, ma in ogni caso non è disposta a perdere la cartella del lavoro da svolgere.
Il secondo protagonista è il mare, uno sfondo sempre vivo e cangiante tra il nord e il sud, il grigio cupo d’Irlanda e l’azzurro luminoso del Mediterraneo, che influenza di volta in volta l’umore e l’atteggiamento di Rossella.
La narrazione di avvale di una lingua scorrevole e precisa, con…

View original post 206 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...