SPICCIOLI


SPICCIOLI

 

Pochi

 spiccioli per te,

molti spiccioli per lui.

Ehi, che miseria! esclami indignata,

il rigurgito del troppo ti fa disdegnare il poco.

Ehi, ehi, ehi! Fa eco

Il giovane di colore fuori Il supermercato.

Sorride contento al tintinnio delle monete

Nel cappello tra le mani.

Contesa rifletto su due avverse reazioni.

Giro l’angolo di strada e, meditando a capo chino,

nel traffico chiassoso,

poco prima di Natale,

sono un’altra ancora.

inedito di Lucia Sallustio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...