Una serata tra autori presso la brasserie “Al Visconti” di Bari


Stasera, 25 luglio, leggerò brani del mio romanzo “La Fidanzata di Joe” alle ore 20.00. La serata continuerà  con una ventina di autori in scaletta grazie all’organizzazione di Ilenia Caito. Per ulteriori informazioni questo il link:

http://www.facebook.com/events/468976666459767/

Vi aspetto, almeno gli amici su Bari e dintorni.

Lucia Sallustio

Annunci

Notte Blue (S) un microfono aperto alla poesia


Condividi su FacebookPOESIA
Il Ghigno presenta: Notte Blue (S)
un microfono aperto alla poesia

21/07/2012   Piazza delle Erbe, un angolo incantato di Molfetta, s’aprirà per una notte ad un evento unico: un microfono aperto al centro della piazza settecentesca a decine di poeti che leggeranno sotto il cielo blu e i loro versi. Un reading nello stile dei grandi raduni poetici cari ad Allen Ginsberg e Lawrence Ferlinghetti per “cantare” il mestiere più prezioso e più oscuro del mondo. La poesia interagirà con il suono e con una delle espressioni più poetiche musicali: il Blues… la musica dell’anima, con le esibizioni di artisti che hanno usato il linguaggio del blues e del rock per unirlo ai versi di grandi voci poetiche, i giovanissimi Ginkgo Dawn Shock, pura energia rock e i temi poetici che li ispirano. Maria Filograsso, attrice e artista globale ci porterà nella incantata poesia di Dylan Thomas, indiscusso padre della ispiratore della Beat Generation unendosi ai suoni degli E7 BLUESEDELIC, combo legato al blues e alle controculture poetiche e musicali.
Le selezioni di ENRICO.MAS accompagneranno le letture.
S’alterneranno nella piazza le voci dei poeti Maria Addamiano, Giulia Basile, Mariella Binetti, Natale Buonarrota, Giulio Bufo, Michele De Virgilio, Giovanni Di Candia, Giuseppina Di Leo, Maurizio Evangelista, Zaccaria Gallo, Anna Mancini, Teodora Mastrototaro, Gianni Palumbo, Francesco Regina, Carlo Rocco, Luciana Sallustio, oltre a TE che stai leggendo ora e alle poesie che hai scritto e vorrai leggere sabato 21 dalle 21: porta i tuoi versi alla Libreria Il Ghigno a Molfetta, prezioso angolo della cultura molfettese e farai parte di NOTTE BLUE (S)! Riprendiamoci le piazze con la Poesia!di redazione@laltramolfetta.it  

Le poesie che ho scelto di declamare sono state:
Cuore di Pietra ( per l’attualità del suo tema)
Viva                   (per contiguità alla zona in cui l’ispirazione è nata)

Il viaggio di Joe- Un articolo e un video degli studenti dell’ITC “Salvemini” di Molfetta


 

LA FIDANZATA DI JOE – Storia di un amore ai tempi dell’immigrazione

L’ITCGT “Salvemini” di Molfetta continua a mostrare il suo coinvolgimento sui temi dell’accoglienza e  la sua attenzione verso gli scrittori emergenti della nostra terra. La prima  tappa è stato  l’incontro con  Di Luzio, autore di “Brutti sporchi e cattivi”, un saggio- denuncia degli inganni mediatici nei confronti degli immigrati, poi  il 14 aprile, presso la biblioteca della scuola, la conversazione con Lucia Sallustio, molfettese, autrice del romanzo breve “La fidanzata di Joe”.  Il racconto  nella sua essenzialità  è adatto alle velocità dei nostri tempi e  restituisce dignità ai migranti. L’autrice narra la coinvolgente storia di Joe e Lilly, un incontro acceso da una passione che  nasce dal bisogno di compensare la  mancanza degli affetti in terra straniera. La Sallustio sostiene che la letteratura si vive attraverso i sensi e il suo romanzo è nato sfogliando un vecchio album di fotografie, quando l’Italia era interessata dal fenomeno dell’emigrazione di migliaia di uomini, che,  di origini prevalentemente contadine , erano diretti in quell’America già fortemente industrializzata. Ciascuno di noi ha trovato nel romanzo l’ “eco” di storie familiari, che hanno avuto come protagonisti effettivamente i nostri nonni. L’autrice ha rievocato senza tediare un passato non molto lontano, restituendo alla memoria la vita difficoltosa degli emigrati italiani, spesso accusati di crimini non commessi e che in molti casi, non avendo sufficienti soldi da inviare in Italia alle famiglie, si suicidavano. E poi  le complicate storie di  donne apparentemente “facili” che, di fronte alla scelta dell’amore,  ritrovano una forza straordinaria che le rende superiori alla tragicità del destino . L’attualizzazione delle problematiche affrontate rende questo romanzo, come ogni narrazione, un insegnamento per la vita presente e futura e annoda il file rouge che ci tiene uniti al passato.

Maria Marzella

Se cliccate su questo link, troverete il video:

http://www.itcgtsalvemini.it/controvoce/?p=1061

 

Un grazie di cuore al Dirigente scolastico, Prof. Sabino Lafasciano,  alle docenti e agli studenti per l’attenzione al mio romanzo.