Attimi


Si accingeva allora stesso

ad attaccare il confetto,

il verme.

Ne rodeva il cuore tenero

nella dolce corazza.

Fulminea si allontanava

per trasmettere altrove

attimi appena goduti,

la gioia.

Nessuno l’avrebbe reclamata

sua Signora.

di Lucia Sallustio

Annunci

2 thoughts on “Attimi

  1. Ciao Lucia , mi è chiara sino a un certo punto. Penso a qualcuno che sta rovinando un sentimento, la seconda parte ha un significato dentro il quale mi oriento poco, ma è sicuramente un mio limite. Mi pare che ci sia un brusco sottrarsi all’erosione, rivolgendo altrove attenzioni e sentimenti, ma non ne sono sicura. Un abbraccio, Mariella

    Mi piace

  2. Sì, hai ragione Mariella. Il soggetto è posto verso la fine della poesia e la chiusa é dedicata a lei: la gioia che ritorna nel titolo ATTIMI, sfuggente, effimera, terribilmente sproporzionata rispetto ai momenti in cui il tarlo rode l’animo come il verme il confetto, simbolo di gioia.
    Grazie per avere commentato la mia poesia.
    Buona domenica
    Luciana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...